sabato 6 giugno 2020
La mia Ostia
facebook youtube instagram twitter pinterest

Quando gli americani sognano Ostia

Quando gli americani sognano Ostia

Riccardo Regis ci racconta una storia di bellezza e di speranza

Vi ricordate il nostro Riccardo Regis? Avevamo raccontato la sua storia qualche tempo fa (Link).
Ebbene oggi abbiamo un altro bel episodio da condividere con voi.

"Per un paio di mesi ho lavorato a Roma con un’organizzazione evangelica americana che porta studenti da varie università cristiane degli USA a studiare per un semestre in Italia. Questo progetto si chiama Rome with Purpose e offre loro vitto e alloggio, lezioni di varie materie come Storia dell’Impero Romano, Filosofia, Storia del Cristianesimo e Italiano.
Durante i weekend poi i ragazzi hanno la possibilità di fare attività e gite." ci racconta Riccardo.

E Ostia come entra in gioco?
"In una delle mie prime settimane lì, avevo già stretto rapporti di amicizia con gli studenti, così ho deciso di proporgli una gita ad Ostia.
I ragazzi americani l’hanno amata. Hanno amato il mare, il porto, il pontile e anche la cioccolata calda di un sabato pomeriggio in via delle Baleniere. Sono riuscito a portarli qui due volte, avendo la possibilità di mostrargliela con orgoglio e venendo ricompensato dal loro immenso apprezzamento."

Poi il Coronavirus è comparso nelle nostre vite..
"Purtroppo ad inizio marzo, quando tutta l’Italia è diventata zona rossa, sono dovuti tornare in America di corsa, prima del previsto, e non hanno più potuto vedere la nostra bella Ostia."

E con enorme sorpresa ieri uno di loro si rifà vivo come?
"Oggi, la mia amica Hadassah, dal mezzo della quarantena nella sua casa di Boston, mi ha mandato la foto di un dipinto che ha fatto. Ha dipinto il nostro bel mare con la statua di Nettuno. Mi ha detto che ha amato Ostia, che questo dipinto è un modo di celebrare il bello in un momento di difficoltà come questo, e che è il suo modo di supportare Ostia, e l’Italia, da lontano."

È curioso vedere il soggetto del suo dipinto.
La bellissima statua di Nettuno, che a causa della forza della natura qualche tempo fa cadde, ma fu restaurata immediatamente.
Possiamo prendere coraggio da questo, il maltempo passerà e torneremo a girare di nuovo per la nostra amata Ostia.

di Aldo Marinelli del 30 marzo 2020

Speciali


Paline...non croci

Paline...non croci

Abituarsi a pensare che il nostro bene passi attraverso delle semplici regole sanitarie, potrebbe farci meglio

di Aldo Marinelli del 30 maggio 2020

 
Ostia, Caraibi al tempo del COVID?

Ostia, Caraibi al tempo del COVID?

Titoli ad effetto sui giornali, riprese delle televisioni, si grida al miracolo lock-down: in realtà Ostia non è nuova all'acqua trasparente

di Aldo Marinelli del 26 maggio 2020

 
Stefano Fioretti, il Vigile del Fuoco di Ostia che ha salvato i tre bambini di Ischia

Stefano Fioretti, il Vigile del Fuoco di Ostia che ha salvato i tre bambini di Ischia

Stefano, Vigile del Fuoco nella caserma di Ostia, insieme al suo collega Marco De Felici, racconta come ha portato in salvo i tre bambini di Casamicciola, Paqualino, Mattias e Ciro, intrappolati sotto le macerie del terremoto

di Aldo Marinelli del 05 settembre 2017

 
Perchè ad Ostia si vede l'alba sul mare?

Perchè ad Ostia si vede l'alba sul mare?

Analizziamo i movimenti del sole all'alba e al tramonto nel corso di un anno; da novembre a febbraio sia l'alba che il tramonto sono visibili sul mare, come riferimento il nostro pontile

di Aldo Marinelli del 16 settembre 2016

 
Curriculum |m@il | © 2013 2017 LaMiaOstia la mia ostia

Registrazione presso il Tribunale di Roma n.143/2016 dell'11 luglio 2016