mercoledì 26 giugno 2019
La mia Ostia
facebook youtube instagram twitter pinterest

L’agave in fiore

Fiorisce una sola volta nella sua vita per poi morire: potete ammirarla vicino al Curvone

Tutti conosciamo queste piante grasse tipiche delle zone tropicali americane ma introdotte intorno al 1500 nella regione del Mediterraneo. In Italia l'agave americana la troviamo in tutte le regioni eccetto che in Valle d'Aosta, Emilia-Romagna e Molise. A Roma la specie è coltivata in molto parchi e giardini. La grande particolarità di tutte le agavi è quella di produrre un solo fiore dopo circa 20/30 anni di vita, per poi morire. Per fortuna però si generano altre piante tramite il fiore o i polloni. Il fiore si sviluppa in una infiorescenza su uno stelo che può raggiungere i 10 metri di altezza. Attenzione ad avvicinarsi alle foglie perché presentano delle spine legnose sul bordo e sull'apice.


L’agave in fiore


L’agave in fiore


L’agave in fiore


L’agave in fiore


L’agave in fiore

di Aldo Marinelli del 11 maggio 2018

Natura


Invasione di falene sulla spiaggia di Ostia e non solo

Invasione di falene sulla spiaggia di Ostia e non solo

È il maschio a volare sulle spiagge alla ricerca della femmina

di Aldo Marinelli del 24 giugno 2019

 
La nascita delle seppie

La nascita delle seppie

Dopo ogni mareggiata puntualmente in primavera sull'arenile si rinvengono uova di seppia spiaggiate: scopriamo cosa c'è al loro interno

di Aldo Marinelli del 10 maggio 2019

 
Le galle, quando la pianta reagisce....

Le galle, quando la pianta reagisce....

...alla puntura di un insetto e non solo. Scopriamo cosa sono e come venivano utilizzate

di Aldo Marinelli del 01 dicembre 2018

 
Il paguro bernardo

Il paguro bernardo

Scopriamo insieme al biologo marino Filippo Fratini qualcosa di più sul paguro bernardo

di Aldo Marinelli del 19 novembre 2018

 
Curriculum |m@il | © 2013 2017 LaMiaOstia la mia ostia

Registrazione presso il Tribunale di Roma n.143/2016 dell'11 luglio 2016