venerdì 19 luglio 2019
La mia Ostia
facebook youtube instagram twitter pinterest

La nascita delle seppie

Dopo ogni mareggiata puntualmente in primavera sull'arenile si rinvengono uova di seppia spiaggiate: scopriamo cosa c'è al loro interno



La seppia è un mollusco che vive su fondi costieri sabbiosi con profondità di circa 150 m anche se nei mesi freddi si sposta a profondità maggiori.
La sua riproduzione avviene in prossimità della costa da aprile a luglio: i maschi producono circa 1400 sacchetti contenenti lo sperma, chiamate spermatofore, che introducono nel corpo delle femmine tramite l'ectocotilo (un tentacolo modificato). Le femmine producono dalle 150 alle 3000 uova dal diametro di 8-10mm che vengono deposte su substrati di ogni tipo in grappoli neri simili a uva. Le uova però non vengono deposte in soluzione unica, ma suddivise in qualche settimana, per garantire una maggiore sopravvivenza ai piccoli (si parla di deposizione multipla). La schiusa avviene dopo circa un mese (a 21°C) e le piccole seppie (7-8 mm) sono bentoniche e già in grado di cacciare da sole.

La nascita delle seppie


La nascita delle seppie


La nascita delle seppie


La nascita delle seppie


La nascita delle seppie
Uova di seppia spiaggiate, attaccate ad un cavo elettrico

di Aldo Marinelli del 10 maggio 2019

Natura


Anche i pesci hanno le loro sanguisughe!

Anche i pesci hanno le loro sanguisughe!

Scopriamo la Pontobdella muricata, un animale molto difficile da vedere, anche perché non così comune

di Aldo Marinelli del 30 giugno 2019

 
Invasione di falene sulla spiaggia di Ostia e non solo

Invasione di falene sulla spiaggia di Ostia e non solo

È il maschio a volare sulle spiagge alla ricerca della femmina

di Aldo Marinelli del 24 giugno 2019

 
Le galle, quando la pianta reagisce....

Le galle, quando la pianta reagisce....

...alla puntura di un insetto e non solo. Scopriamo cosa sono e come venivano utilizzate

di Aldo Marinelli del 01 dicembre 2018

 
Il paguro bernardo

Il paguro bernardo

Scopriamo insieme al biologo marino Filippo Fratini qualcosa di più sul paguro bernardo

di Aldo Marinelli del 19 novembre 2018

 
Curriculum |m@il | © 2013 2017 LaMiaOstia la mia ostia

Registrazione presso il Tribunale di Roma n.143/2016 dell'11 luglio 2016