giovedì 18 aprile 2019
La mia Ostia
facebook youtube instagram twitter pinterest

La storia di Regina Pacis e delle sue campane

Dal campanile della nostra chiesa riscopriamo la storia di Regina Pacis



La storia di Regina Pacis e delle sue campane

La storia di Ostia non può prescindere dalla storia della nostra chiesa principale, Regina Pacis.
Salire sul suo campanile e vedere Ostia attraverso le campane della chiesa crea un’emozione indicibile.

La storia di Regina Pacis e delle sue campane

Tutto inizió nel 1916 quando l’ingegnere Paolo Orlando incontró Papa Benedetto XV per progettare la costruzione di una chiesa nella città che si stava formando.
Il Comune di Roma donó 2500 metri quadri di terreno sulla duna più alta, che arrivava a 20 metri sopra livello del mare, ai padri Agostiniani di Santa Maria del Popolo.
Nel 1919 il vescovo di Ostia cardinale Vincenzo pose la prima pietra angolare della Chiesa e nel 1926 Don Giacinto Cardi dell’Ordine religioso Vincenzo Pallotti divenne il primo parroco.
Il 12 giugno 1926 fu eretta la Parrocchia e l’inaugurazione si ebbe il 14 novembre del 1926 quando fu coperta la cupola.
Solo il 20 dicembre 1928 regina Pacis fu consacrata al culto e le cinque campane della ditta Marinelli di Agnone suonarono per la prima volta all’alba. Erano state realizzate con la fusione dei cannoni austriaci della prima guerra mondiale.

La storia di Regina Pacis e delle sue campane
A ricordo di questo evento sulle scale della torre abbiamo questo documento.

Nel 1943 le stesse campane furono rifuse in strumenti di guerra ed una delle cinque cadde sfondando il tetto della navata destra.
Nel gennaio del 1954 Don Giacinto Cardi consacrò nuovamente otto campane, dedicandole a padre Vincenzo Pallotti.

Bibliografia: “Lido di Ostia” il mare di Roma APL Edizioni


La storia di Regina Pacis e delle sue campane


La storia di Regina Pacis e delle sue campane


La storia di Regina Pacis e delle sue campane


La storia di Regina Pacis e delle sue campane


La storia di Regina Pacis e delle sue campane
Sopra la navata centrale

La storia di Regina Pacis e delle sue campane
L’antico cero

La storia di Regina Pacis e delle sue campane


La storia di Regina Pacis e delle sue campane

di Aldo Marinelli del 02 aprile 2019

Speciali


Ostia dice no al razzismo

Ostia dice no al razzismo

Dopo i fatti di cronaca del mese scorso, in cui un ragazzo di colore di Ostia è stato assalito e malmenato, Ostia scende in piazza con una manifestazione organizzata dai ragazzi del Liceo Anco Marzio

di Aldo Marinelli del 06 aprile 2019

 
Stefano Fioretti, il Vigile del Fuoco di Ostia che ha salvato i tre bambini di Ischia

Stefano Fioretti, il Vigile del Fuoco di Ostia che ha salvato i tre bambini di Ischia

Stefano, Vigile del Fuoco nella caserma di Ostia, insieme al suo collega Marco De Felici, racconta come ha portato in salvo i tre bambini di Casamicciola, Paqualino, Mattias e Ciro, intrappolati sotto le macerie del terremoto

di Aldo Marinelli del 05 settembre 2017

 
Perchè ad Ostia si vede l'alba sul mare?

Perchè ad Ostia si vede l'alba sul mare?

Analizziamo i movimenti del sole all'alba e al tramonto nel corso di un anno; da novembre a febbraio sia l'alba che il tramonto sono visibili sul mare, come riferimento il nostro pontile

di Aldo Marinelli del 16 settembre 2016

 
Anche Ostia ha il suo Hanami

Anche Ostia ha il suo Hanami

La bellezza dei siliquastri in alcune vie di Ostia riporta la mente alla festa dell'hanami giapponese

di Aldo Marinelli del 07 aprile 2019

 
Curriculum |m@il | © 2013 2017 LaMiaOstia la mia ostia

Registrazione presso il Tribunale di Roma n.143/2016 dell'11 luglio 2016