mercoledì 8 aprile 2020
La mia Ostia
facebook youtube instagram twitter pinterest

La velocità giusta per viaggiare sono i piedi

Così Nicola Inversi riassume la sua impresa di viaggiare dall’Adriatico al Tirreno a piedi, attraverso vecchi sentieri riscoperti da lui stesso



Nicola, 42 anni, da qualche anno lavora esclusivamente come guida ambientale escursionista. Vive a Ostia ma ama molto anche la montagna. Sin da piccolo ha avuto il sogno di percorrere a piedi tutta l’Italia.
Quest’anno decide di compiere una piccola grande impresa: un viaggio coast to coast, dall’Adriatico al Tirreno, da Pescara, l’antica Ostia Aterni, a Ostia. Più di 500 chilometri percorsi a piedi in solitaria e non, con tappe in ostello e bed in breakfast, percorrendo antichi sentieri, mulattiere, tracciati scomparsi. Una sfida che Nicola ha preparato con meticolosità, preparazione atletica e studio delle mappe.
Solo attraverso la velocità dei piedi si può godere il territorio, fermarsi a parlare, conoscere gente. Solo attraverso la grande passione si compiono tali gesti: grazie Nicola, un altro ostiense doc.


La velocità giusta per viaggiare sono i piedi



La velocità giusta per viaggiare sono i piedi


La velocità giusta per viaggiare sono i piedi


La velocità giusta per viaggiare sono i piedi

di Aldo Marinelli del 27 dicembre 2019

Speciali


Io sono guarita!!

Io sono guarita!!

Olivia, malata di Covid dal 21 febbraio 2020, ci racconta il suo percorso di guarigione all’insegna dell’affetto dei figli e degli amici, ma anche del gatto

di Aldo Marinelli del 06 aprile 2020

 
Quando gli americani sognano Ostia

Quando gli americani sognano Ostia

Riccardo Regis ci racconta una storia di bellezza e di speranza

di Aldo Marinelli del 30 marzo 2020

 
Stefano Fioretti, il Vigile del Fuoco di Ostia che ha salvato i tre bambini di Ischia

Stefano Fioretti, il Vigile del Fuoco di Ostia che ha salvato i tre bambini di Ischia

Stefano, Vigile del Fuoco nella caserma di Ostia, insieme al suo collega Marco De Felici, racconta come ha portato in salvo i tre bambini di Casamicciola, Paqualino, Mattias e Ciro, intrappolati sotto le macerie del terremoto

di Aldo Marinelli del 05 settembre 2017

 
Perchè ad Ostia si vede l'alba sul mare?

Perchè ad Ostia si vede l'alba sul mare?

Analizziamo i movimenti del sole all'alba e al tramonto nel corso di un anno; da novembre a febbraio sia l'alba che il tramonto sono visibili sul mare, come riferimento il nostro pontile

di Aldo Marinelli del 16 settembre 2016

 
Curriculum |m@il | © 2013 2017 LaMiaOstia la mia ostia

Registrazione presso il Tribunale di Roma n.143/2016 dell'11 luglio 2016